Translation in process
We're updating the page. There might be some translation errors. Sorry about that ;-)

Anthias

Informazioni generali

Gli Anthias sono un'aggiunta stupenda in vasca ma richiedono un'attenzione particolare per quanto riguarda la dieta, la qualità dell'acqua e lo spazio a disposizione. Non sono pesci adatti ai neofiti pur essendo tra i pesci più colorati disponibili.

gli Anthias sono parenti stetti delle cernie (Serranidi), ne esistono specie che vanno dal robusto ed agressivo al timido e delicato. La maggior parte sono molto difficili da alimentare e richiedono vasche di grandi dimensioni. Possono essere tenuti singolarmente ma sarebbe meglio allevarli in piccoli gruppi composti da un maschio e 4-5 femmine. Come detto gli anthias non sono facili da allevare ma la loro colorazione sgargiante vale gli sforzi profusi.

Quando si vuole acquistare degli Anthias è fortemente consigliato di assicurarsi che si alimentino. Questo renderà l'ambientamento molto più semplice. Appena introdotti in vasca, almeno che non siano già presenti altri anthias acclimatati, questi pesci si nasconderanno tra le rocce e vi staranno per qualche giorno.
Gli Anthias sono pesci molto attivi, con un metabolismo accellerato e vanno quindi alimentati più volte al giorno, inizialmente con artemia adulta arricchita o misis possibilmente vivi. Una volta ambientati accettano anche cibi congelati o addirittura secchi.
Gli Anthias sono compatibili con la quasi totalità dei pesci di barriera ad esclusione delle specie troppo agressive.

Acanthistius

Anthias

Baldwinella

Callanthias

Caprodon

Choranthias

Grammatonotus

Lepidoperca

Luzonichthys

Nemanthias

Odontanthias

Paranthias

Plectranthias

Pronotogrammus

Pseudanthias

Rabaulichthys

Sacura

Serranocirrhitus

Symphysanodon

Tosanoides