Translation in process
We're updating the page. There might be some translation errors. Sorry about that ;-)

Gamberi

Informazioni generali

Questi interessantissimi crostacei appartengono all'ordine dei Decapodi. Il corpo dei decapodi è composto da una serie di segmenti duri chamati somiti. Questi somiti sono fusi insieme, oppure collegati da una giuntura flessibile, e formano i limbi. Hanno due serie di mandibole davanti alla bocca, e hanno numerose appendici vicino alla bocca che aiutano l'animale a nutrirsi. I limbi di solito iniziano con un paio di arti con chele. Dietro di esse ci sono 4 paia di zampe per il movimento, per un totale di 10 arti, da cui il nome Decapodi. Alcuni gamberi utilizzano le zampe sotto l'addome per nuotare. Tuttavia, i veri Decapodi a "coda lunga", come astici e alcuni gamberi, possono nuotare solo all'indietro, utilizzando la coda e non i pleopodi. I pleopodi vengono usati per ventilare le branchie, per portare cibo alla bocca, e le femminie li utilizzano per trasportare le uova.

Il corpo è ricoperto da un solido guscio costituito principalmente da chitina, ma anche carbonato di calcio che conferisce ulteriore durezza (specialmente nei granchi). Questo guscio è tenuto insieme da un sottilissimo strato di pelle (l'endoscheletro), e insieme formano l'esoscheletro dei crostacei. Anche i muscoli sono attaccati a questo scheletro esterno.

I decapodi hanno una crescita molto rapida, e necessitano di numerosem mute affinchè l'esoscheletro cresca. Un guscio molle continua a crescere sotto l'esoscheletro, e quando la muta si avvicina, un ormone viene rilasciato dalle sacche presenti nei gambi degli occhi. Questo ormone stimola il processo di muta, e placa il loro appetito. A questo punto, si spingono al di fuori del loro vecchio guscio, ma talvolta capita che alcuni limbi rimangano attaccati al vecchio guscio. I gamberi e gli astici vengono fuori da una fessura sul loro dorso, mentre i granchi dalla parte posteriore del carapace. A muta avvenuta, il nuovo esoscheletro è molle e raggrinzito, e l'animale entra in uno stato letargico (per via delle numerose energie spese). Duratne questo periodo gli animali crescono, e sostituiscono i limbi persi, Il nuovo guscio viene inoltre "gonfiato" per lasciare spazio alla crescita. Durante questo periodo, sono molto vulnerabili agli attacchi degli ospiti dell'acquario, e il guscio ci può mettere da qualche giorno a qualche settimana per indurirsi, a seconda delle specie. Per fare questo, assorbono carbonato di calcio, nonostante la chitina indurisca. Questo processo può essere molto stressante per l'animale.

Molti gamberi sono ermafroditi, che significa che loro in principio sono maschi, ma diventano femmine col passare del tempo. La durata di vita media va da 2 a 4 anni. Alcuni individui diventano femmine prima ancora di essere divenuti maschi sessualmente maturi. Non è conosciuto il motivo che li spinge a saltare la parte "maschile" del loro ciclo di vita. Alcuni gamberi sono ottimi predatori, e si nutrono di crostacei più piccoli e altri invertebrati.

Alcyonohippolyte

Anchistus

Ancylomenes

Balssia

Brachycarpus

Brucecaris

Callianassa

Cinetorhynchus

Coralliocaris

Crangon

Cuapetes

Dasycaris

Eualus

Exhippolysmata

Gelastocaris

Gnathophylloides

Gnathophyllum

Halocaridina

Hamopontonia

Hayashidonus

Heteropenaeus

Hippolyte

Hymenocera

Ischiomysis

Laomenes

Latreutes

Leander

Lebbeus

Lipkemenes

Lysmata

Lysmatella

Manipontonia

Marsupenaeus

Metapenaeopsis

Metapenaeus

Miropandalus

Neostylodactylus

Palaemon

Palaemonella

Palaemonetes

Pandalina

Pandalus

Parhippolyte

Periclimenella

Periclimenes

Philocheras

Phycocaris

Phyllognathia

Plesionika

Pliopontonia

Pontonia

Pontonides

Pontophilus

Processa

Pseudocoutierea

Rhynchocinetes

Sandimenes

Saron

Sclerocrangon

Sicyonia

Solenocera

Stegopontonia

Stenopus

Thor

Tozeuma

Trachypenaeopsis

Urocaridella

Vir

Zenopontonia